45° STAGIONE MUSICALE DELLA CANONICA LUGLIO/AGOSTO 2017

La manifestazione, nonostante gli anni e le difficoltà oggettive in cui si dibatte la cultura italiana e quella musicale in particolare, mantiene l’alto livello dei musicisti ospiti

con un’offerta molto ampia di letteratura musicale.

 

Sabato 8 luglio con ”Ensemble Mozart”, clarinetto ed archi. Il concerto sottotitolato “Clarinetto, Bassetto e…Archetto” anticipa in un certo senso l’indirizzo delle composizioni che verranno eseguite: ai violini, viola e

violoncello si affianca il clarinetto solista di Fausto Saredi, già applaudito ospite della Canonica in altre due occasioni. Tra le musiche in programma figura il celebre concerto per clarinetto e archi di Mozart.

 

Sabato 15 luglio si presenta per la prima volta il “Gruppo d’Archi del Conservatorio di Pavia” diretto da Luca Torciani che presenterà un programma ispirato al

Settecento veneziano con musiche di Antonio Vivaldi.

 

Il terzo concerto, sabato 22 luglio, vede impegnati l’”Orchestra e Coro Sacro Monte” di Varese diretti da Riccardo Bianchi, maestro del coro Gabriele Conti.

E’ un’offerta straordinaria al colto e fedele pubblico che affolla la Canonica con lo “Stabat Mater” di Pergolesi per soprano, alto, archi e b.c. e il “Gloria” in re maggiore RV 589 di Vivaldi, due opere monumentali che difficilmente si ascoltano insieme in un concerto. Anche per questo motivo va sottolineato lo sforzo della direzione artistica per mantenere le manifestazioni musicali bederesi tra le più qualificate dell’estate del lago Maggiore.

 

Quarto concerto sabato 29 luglio con l’Orchestra da Camera ProMusica, violoncello solista Daniele Bogni, fagotto solista Carla De Vito. Nel programma figura una delle opere più significative di Giuseppe Tartini, il celeberrimo concerto in sol maggiore che Rostropovich, il grande maestro del violoncello, ha fatto conoscere al pubblico dei principali teatri del mondo.

 

Chiude la Stagione sabato 5 agosto l’Orchestra Cameristica di Varese diretta da Fabio Bagatin, ospite fissa da molti anni. Con questo Ensemble la direzione

artistica ha stretto da anni un accordo culturale che da un lato valorizza i talenti varesini e dall’altro presenta una letteratura musicale più avanzata con un intelligente approccio ai grandi compositori del XX secolo.

 

L’inizio dei concerti è alle ore 21.00


HOME PAESE PER PAESE
HOME PAESE PER PAESE